foto_39

Quali sono i danni risarcibili e quali i criteri per stabilirne il quantum In linea generale colui che è responsabile di un fatto dannoso deve risarcire il danno patrimoniale ed il danno non patrimoniale subìti dal soggetto leso e/o danneggiato. LE TIPOLOGIE DI DANNO: NOZIONI BASE. Danno patrimoniale: danno di tipo squisitamente economico, consiste nelle…

Tornado on road

Ma se la luce semaforica gialla dura realmente 3 secondi prima di passare al rosso è sufficiente per garantire l’arresto dell’automobilista?   Sembrerà strano ma la Cassazione (1) è stata chiara: “… la durata più o meno lunga della luce semaforica gialla (non essendo prevista una durata minima) non può assumere rilevanza alcuna”. Dunque, è…

danni2

Presunzione di concorso di colpa nello scontro tra due veicoli ed inversione di marcia dove ciò non è autorizzato La Cassazione ha confermato la tesi secondo cui non è applicabile il principio della pari colpevolezza ex art. 2054 c.c./II° e III° co. (1), se è accertata la responsabilità al 90% del conducente del mezzo nella…

IMG-20141031-WA0010

  Investe un minorenne che si svincola dal controllo dell’adulto: il conducente può non andare esente da responsabilità Bambini nelle vicinanze del tratto percorso?  ATTENZIONE! Rischiate di risultare responsabili anche se il bambino sfugge improvvisamente dal controllo del genitore e/o dell’insegnante presente e voi lo investite nonostante abbiate mantenuto la velocità consona alle circostanze del luogo. Questo…

Two cars crash each other

  La presenza di condotta colpevole a carico del pedone investito non comporta automaticamente l’addebito a questi della responsabilità totale del sinistro Non è sufficiente, per l’addebito al pedone della responsabilità esclusiva del sinistro l’accertamento del suo comportamento colposo nella verificazione dell’investimento a proprio danno. Infatti, esiste l’art. 2054 c.c., I° comma (1), che stabilisce la presunzione di…

20141004_175117

Se in un sinistro stradale da tamponamento la barriera antirumore non è protetta e a causa di ciò le conseguenze dell’evento viene aggravato risponde del danno l’ANAS o l’ente responsabile della strada.  Il fatto storico era il seguente: una vettura veniva tamponata da altro mezzo che percorreva la strada ad una velocità pari a tre volte…

danni1

Anche il disoccupato ha diritto al risarcimento di tale voce di danno Un giovane 18enne, a seguito di un sinistro stradale, chiede il risarcimento dei danni al responsabile dell’evento. E fin qui nulla di straordinario si può eccepire. Fatto sta che il ragazzo, non occupato all’epoca dell’incidente stradale, sostiene di aver diritto anche al ristoro…

© 2014 Avv. Samantha Mendicino - powered by WEBARTSDESIGN

logo-footer

SEGUIMI SU: