foto_23

La Corte di appello di Torino ha ordinato all’ufficiale di stato civile di trascrivere l’atto di nascita del piccolo con l’indicazione delle ‘due mamme’. Ma al momento il tutto rimane sospeso -pare- nonostante la decisione giudiziale, in attesa di un parere da parte del Ministero degli Esteri     Due donne si sposano a Barcellona….

blog_04

Quante volte, dietro alla facciata di bontà ed amore, si viene chiamati a dimostrare che alle parole corrispondono i fatti. E’ questo anche il caso dei nonni che sono tenuti a versare l’assegno di mantenimento che il padre deve al figlio Quando affronto discussioni relative a questo argomento (diritto di famiglia), il primo pensiero che viene…

finger family

La Corte di Strasburgo qualifica come discriminazione, basata sul sesso, la legge italiana che impedisce di usare il cognome materno  per i figli La questione è facile: quando un bimbo nasce, il cognome che egli assume è quello del papà. Mai quello della mamma (tranne in casi particolari). Nel caso portato dinanzi alla CEDU entrambi i genitori…

blog_02

La scelta di uno dei genitori di creare nuova (o nuove) famiglie, con conseguenti figli, è una scelta libera che non pregiudica automaticamente l’assegno di mantenimento del/dei primi figli La Cassazione è stata chiara: il genitore che crea un proprio nuovo nucleo familiare, con la conseguente nascita di figli, non è autorizzato in modo meccanico…

blog_01

La differente natura del Tfr, degli emolumenti e dei compensi dovuti al dipendente deceduto e ai suoi eredi Quando un dipendente trapassa a miglior vita il datore di lavoro deve conferire agli eredi diverse voci di corrispettivi economici che, nonostante siano pertinenti e pur sempre dipendenti dal contratto lavorativo, hanno diversa natura e, quindi, anche…

© 2014 Avv. Samantha Mendicino - powered by WEBARTSDESIGN

logo-footer

SEGUIMI SU: