Per aversi una condanna per illegittimo espletamento di attività  investigativa, per assenza di autorizzazione prefettizia, è necessario che le indagini private siano state svolte in modo professionale Sembrerà curiosa come vicenda ma, come dicono i saggi, non è opportuno meravigliarsi degli altri e, soprattutto, ‘mai dire mai’…. In estrema sintesi questa la storia: l’imputato era stato assolto con la formula secondo…

foto_08

Anche nei giudizi di separazione e di divorzio può fare la differenza il report investigativo del detective che comprova oggettivamente l’infedeltà del coniuge   Se la relazione investigativa è costituita da mere deduzioni del detective non illudiamoci: nessun valore probatorio assumerà la sua attività nè alcun ragno sarà cavato dal buco dal povero cliente. Ma…

foto_49

La falsa attestazione della presenza in ufficio di un dipendente rappresenta condotta fraudolenta che può essere accertata con l’aiuto di investigatori privati.   Molte volte si è sentito parlare nelle cronache e negli spettacoli televisivi (come ‘Le iene’ o ‘Striscia la notizia’) di lavoratori che falsamente timbravano il cartellino di presenza in ufficio per poi…

foto_06

Se il datore di lavoro ha dubbi sulla fedeltà e/o diligenza del proprio dipendente può avvalersi della prestazione di un investigatore privato che, anche con l’utilizzo di mezzi occulti, potrà fornirne le prove della eventuale infedeltà.   I poteri riconosciuti in capo all’imprenditore (leggi: datore di lavoro) sono sostanzialmente tre: potere direttivo, di controllo e…

Van Gogh

  Gravi le conseguenze del comportamento infedele del lavoratore: investigatore privato docet    Se un lavoratore risultante in stato di malattia sul posto di lavoro, di fatto, esercita altra attività, anche extralavorativa, viola i doveri di correttezza e fedeltà contrattualmente dovuto nei confronti del proprio datore di lavoro. Pertanto, se il detective privato riesce a…

Fascicoloni

    Il datore di lavoro può incaricare l’agenzia investigativa di verificare i comportamenti illeciti dei propri dipendenti In numerose occasioni gli Ermellini (1) hanno affermato la legittimità del ricorso all’ausilio degli investigatori privati in materia di di diritto del lavoro. In concreto si riconosce il diritto del datore di lavoro ad incaricare un detective…

agenzia investigativa

Vuoi l’addebito della separazione nei confronti della controparte? Bene, paga l’investigatore privato. Vuoi la restituzione delle somme necessitate al recupero della prova? La Cassazione dice ‘no’   Ormai è fatto risaputo: quando il cliente vuole chiedere al giudice la dichiarazione dell’addebito al proprio coniuge per la separazione personale è importante poter contare sul materiale probatorio…

matrimonio

  Le relazioni investigative entrano nel processo di separazione tra coniugi assieme alle fotografie, ai tabulati telefonici e ai risultati dei pedinamenti e/o appostamenti. Ma come?   Anche di recente la Cassazione (1) è tornata a decidere sul valore probatorio delle indagini dei detective privati nonchè sulla legittimità del coniuge, che ha fondati dubbi sulla…

231020111460

E’ legittimo il conferimento di incarico investigativo da parte del datore di lavoro in caso di dubbio sulla mala fede del proprio dipendente     Rischia il licenziamento per giusta causa il lavoratore che, profittando della compiacenza del medico di base o riuscendo a convicenre questi o l’I.N.A.I.L. della esistenza della propria malattia, si assenta…

sirdrake1B - Copia

Non basta la produzione del report investigativo per fornire al giudice la prova di quanto in esso contenuto. E’ sempre necessaria la testimonianza   Le relazioni investigative non sono considerate prove tipiche. Dunque, affinchè il relativo contenuto acquisisca valenza probatoria è necessario che l’investigatore privato, regolarmente citato, si presenti in udienza per testimoniare. Ma attenzione:…

© 2014 Avv. Samantha Mendicino - powered by WEBARTSDESIGN

logo-footer

SEGUIMI SU: