TotallyFreeImages.com-417599-Standard-preview lavoro2

Diritto del lavoro: il campo in cui più che le parole contano i fatti!

 

Quante volte i lavoratori sottoscrivono contratti di lavoro indipendente/professionale mentre, di fatto, nascondono un rapporto di subordinazione?

Quanti numericamente sono i datori di lavoro che eludono le leggi, fiscali e di previdenza, spacciando veri e propri rapporti di dipendenza come contratti di formazione o con co.co.pro (contratti di collaborazione professionale).

Ebbene per il giudice ciò che conta è la natura oggettiva del rapporto di lavoro.

Pertanto, ogni qualvolta viene dimostrato che il contenuto e le modalità di esecuzione del lavoro, anche se il rapporto viene qualificato diversamente dalle parti, è quello del lavoro dipendente, il contratto deve essere qualificato (con tutte le relative conseguenze) in rapporto di lavoro subordinato.

(Cass. Civ., Sez. Lavoro, sent. n. 21824/2014)

Stampa questa notizia Stampa questa notizia

© 2014 Avv. Samantha Mendicino - powered by WEBARTSDESIGN

logo-footer

SEGUIMI SU: