foto_02

Pallonata sul viso dell’alunno durante una partita di calcio: quid iuris?

La risposta sembrerebbe scontata: dell’insegnante che non ha vigilato sugli alunni!

Ed invece non è così. La Cassazione ha mandato esente da responsabilità insegnante e scuola perchè la circostanza che uno studente si faccia male nel corso di una partita di pallone che non sia, in concreto, connotata da un grado di violenza ed irruenza incompatibili con il contesto ambientale e con l’età dei ragazzi non è da considerarsi fatto illecito.

Il caso concreto non era da poco: infatti, l’alunno a causa di tale evento dannoso aveva riportato finanche una invalidità permanente del 30%!

Ma gli Ermellini (1) hanno chiarito che in materia di risarcimento danni per responsabilità civile conseguente ad un infortunio sportivo verificatosi a carico di uno studente all’interno della struttura scolastica durante le ore di educazione fisica, nell’ambito di uno svolgimento di una partita ‘… ai fini della configurabilità di una responsabilità a carico della scuola ex art. 2048 cod. civ. , incombe sullo studente l’onere di provare il fatto costitutivo della sua pretesa, ovvero l’illecito subito da parte di un altro studente, e sulla scuola l’onere di provare il fatto impeditivo, ovvero di non aver potuto evitare, pur avendo predisposto le necessarie cautele, il verificarsi del danno…’.

E cosa dire dell’assente controllo dell’insegnante al momento dell’evento lesivo? Poichè l’incidente non è stato causato da una complessiva situazione comportamentale che è degenerata od andata fuori controllo, la presenza o meno dell’insegnante è da considerarsi irrilevante atteso che questi, in ogni caso, non si sarebbe potuto frapporre tra il calcio e la vittima.

(1) Cass. Civ., sent. n. 6844/2016

Dal portale LLpT – Laleggepertutti

– See more at: http://www.laleggepertutti.it/117596_pallonata-durante-educazione-fisica-la-scuola-non-risarcisce#sthash.pOEjUlRA.dpuf

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Stampa questa notizia Stampa questa notizia

© 2014 Avv. Samantha Mendicino - powered by WEBARTSDESIGN

logo-footer

SEGUIMI SU: