società1

La riforma con la Legge Europea 2013 bis

 

La Società Tra Avvocati (forse) eviterà all’Italia il procedimento di infrazione dinanzi alla Corte di Giustizia U.E. per la non corretta applicazione della Direttiva Comunitaria sulla disciplina delle società tra avvocati.

In sintesi queste le novità:

– la ragione sociale, che dovrebbe permettere l’esercizio in forma societaria della professione di avvocato, sarà S.T.A. acronimo di Società Tra Avvocati;

– non risulterà più necessaria la specificazione nominativa di tutti i soci o quella di un socio seguita dagli altri legali inseriti nella società.

Rimane fermo il divieto * delle cd. società multidisciplinari cioè società miste tra avvocati e altre figure professionali (come medici, commercialisti, notai ecc.) nonchè * della partecipazione di soci di capitali.

Stampa questa notizia Stampa questa notizia

© 2014 Avv. Samantha Mendicino - powered by WEBARTSDESIGN

logo-footer

SEGUIMI SU: